Il percorso verso la nascita dello scoutismo

“Quindi faremo un viaggio a Londra” ci hanno detto i Capi Reparto dopo averci mostrato un video sulla storia dello Scautismo una sera del Campo Invernale. Il filmato ripercorreva i momenti salienti della storia del movimento Scout e della vita del suo fondatore, Baden Powell, a partire dall’assedio di Mafeking, il primo campo a Brownsea Island, l’attività durante il Fascismo, fino ai giorni nostri. Sarebbe stata questo il momento culmine delle nostre attività di Alta Squadriglia dell’anno.

Sin dall’inizio i Capi ci hanno raccomandato la presenza durante le attività di Reparto e di Alta Squadriglia, durante gli autofinanziamenti che avremmo fatto e in particolar modo l’impegno e la serietà. Durante l’anno ci siamo trovati spesso con l’Alta Squadriglia per affrontare due temi: la Legge e la Promessa e la storia dello scoutismo.

Una delle prime attività svolte è stato l’autofinanziamento tramite la vendita dei dolci, il cui ricavato è stato utilizzato dal gruppo e anche dall’Alta. In seguito ci siamo incontrati a casa di Enrico, il capo reparto, per esaminare il nostro rapporto con la Promessa e la Legge Scout e quanto ‘sentivamo nostri’ i valori Scout. Il risultato della nostra riflessione, sarebbe tornato MOLTO utile durante il nostro soggiorno in Inghilterra.

Successivamente, ovvero quando il tempo ce lo ha permesso, tutta l’Alta Squadriglia (ovviamente mancava sempre qualcuno) si è recata a Villanova a Madonna dell’Albera per racimolare dei pali che avremmo utilizzato al Campo estivo: in cambio noi avremmo dovuto risistemare il boschetto. Ci siamo riuniti per dare una ripulita al campo in cui avevamo tagliato gli alberi: abbiamo rimosso le sterpaglie, abbiamo accatastato la legna verde. A lavoro ultimato, abbiamo scattato una foto ricordo sulla “mitica panda” di Mario, il padre di Alice. Subito dopo siamo andati a casa della nostra Capo Reparto dove, dopo una veloce doccia, abbiamo mangiato una gustosa grigliata. A pancia piena, i Capi ci hanno mostrato un video intitolato ‘Il Circo della Farfalla’, il quale raccontava la storia di un uomo senza gli arti, ingaggiato da un circo come fenomeno da baraccone, e in seguito entrato a far parte del Circo della Farfalla, in cui impara a non sottovalutarsi e a credere in se stesso.

Verso la fine dell’anno Scout, abbiamo fatto un altro autofinanziamento, sempre vendendo i dolci da noi preparati. Alla fine di questo lungo percorso, siamo giunti finalmente al giorno della nostra partenza.

Durante il nostro viaggio abbiamo avuto la fortuna di visitare i luoghi caratteristici dell’Inghilterra come la città di Londra e i suoi monumenti, ma soprattutto i luoghi di origine dello Scoutismo: Brownsea Island, la B.P. House e Gilwell Park. Il momento più emozionante è stato quello vissuto l’ultima sera, quando abbiamo rinnovato la Promessa al chiaror di luna. Siamo tornati a casa carichi di bei ricordi e con una nuova consapevolezza rispetto allo Scoutismo. Qui le foto della nostra avventura.

Alta Squadriglia – 2014

foto in copertina: “Sunrise at the peak” di Elpida Arvanitaki / Nikos Anthis

You may also like...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>