Regole baseball lupetto e la tregua dell’acqua

hathi-scout-lupettiNel corso dell’attività scout di domenica, i lupetti hanno potuto ascoltare la prima parte del racconto “Come venne la paura“, tratta dal Libro della giungla.
La storia è iniziata con tutti gli animali della giungla riuniti attorno a una pozza d’acqua lungo il fiume  Waingunga, giunti lì per rinfrescarsi e abbeverarsi. All’affiorare della roccia della pace ecco Hathi, dall’alto della sua autorità, proclamare la tregua dell’acqua: “Secondo la legge della giungla è morte per colui che uccide ai posti di abbeverata una volta proclamata la tregua dell’acqua.”

Il racconto è diventato così un modo per porre l’attenzione, una volta di più, sulla legge.

Il branco è stato così diviso. In tana sono rimasti i cuccioli coadiuvati dal CDA (lupetti del 3° anno) sotto la sorveglianza di Bagheera e Akela, mentre le zampe tenere (lupetti al 2° anno) si sono recate in compagnia di Kaa sotto il tendone bianco della parrocchia.

Da una parte i cuccioli hanno potuto iniziare ad assaporare le parole di legge e promessa, con i lupi più anziani intenti ad interrogarli e farli partecipi dell’esperienza della loro promessa. A questo è seguito poi il momento di prendere gli impegni per la prima tappa di lupo della legge. Il lavoro per la scalata alla rupe è iniziato fin da subito, infatti muniti di fettucce colorate, le nuove leve hanno imparato a realizzare la treccia per il loro fazzolettone.

Nel frattempo, la restante parte del branco, era impegnata in una entusiasmante partita di baseball lupetto. Poche regole, rispettare la legge del branco e come tale rispettare la legge del gioco

BASEBALL LUPETTO ECCO COME SI GIOCA
(regole)

Consigliamo di non usare mazze di legno pesanti e pericolose (al massimo rivestirle in gommapiuma) o palline troppo dure o troppo piccole. In alternativa si può giocare con un pallone e come mazza utilizzare il braccio.

  • Si posizionano quattro basi a delimitare il campo di gioco, un quadrato ruotato di 45° (il cosiddetto diamante). Al centro del quadrato sta una quinta postazione, quella del lanciatore. Due squadre si alternano nei ruoli di battuta e ricezione. palle-da-baseball-bambini
  • Il lupetto lanciatore dalla sua postazione deve lanciare una pallina all’avversario battitore posizionato all’altezza della quarta base (o casa base). Questi dovrà colpire la pallina con la mazza da baseball (in avanti) e quindi iniziare a correre in direzione delle successive basi. Se completa l’intero giro delle basi, avrà così realizzato un punto.
  • D’altra parte la squadra in ricezione ha il compito di eliminare il battitore. Può farlo prendendo al volo la pallina colpita con la mazza dal battitore (il battitore viene eliminato, gli altri restano dov’erano), facendo arrivare la pallina colpita al lanciatore (i battitori si fermano dove sono arrivati e sono costretti ad indietreggiare se non hanno raggiunto una base) o chiudendo una delle basi prima che il battitore ci arrivi (quindi facendo arrivare la pallina ad un compagno ricevitore posto  su una delle quattro basi prima che il battitore sia passato di lì o correndo lui stesso verso questa). Ogni volta che una di queste azioni verrà fatta, tutti i battitori dovranno fermarsi nella posizione raggiunta e verranno eliminati se non avranno raggiunto in tempo la loro base trovandola chiusa o occupata.mazza-da-baseball-bambini
  • Chi fa punto ha diritto ad un secondo turno di battuta, se due battitori finiscono sulla stessa base resta in gioco chi è arrivato prima (o a discrezione dell’arbitro).
  • Il lanciatore ha un’ulteriore possibilità di eliminare il battitore, ovvero costringerlo a tre strike. Lo strike si ha se, in seguito ad un lancio fatto bene, il battitore non riesce a colpire la pallina (il lancio dovrà avere parabola dal basso verso l’alto). Se invece il lanciatore dovesse lanciare la pallina male per tre volte (ball) il lanciatore e tutti i suoi compagni di squadra presenti su altre basi potranno spostarsi avanti di una base senza incorrere nel pericolo di essere eliminati. In caso di pallina colpita, che poi però va indietro, la situazione rimane inalterata.
  • Completato il turno di battuta della prima squadra si procederà all’inversione dei ruoli, il lupetto lanciatore potrà cambiare nel corso della partita e del singolo turno.
  • Si potranno fare un numero di turni a piacere. Vince la squadra che ha totalizzato più punti.

Qui invece l’attività della seconda parte del racconto

You may also like...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>