Vacanze di Branco 2014

Le Vacanze di Branco sono finite, con i racconti dei lupetti del Branco Perfetta di Istrana potrete riviverle stando comodamente seduti da casa.

Passo Cereda, Maso Valtegnarich – 02/09 agosto 2014

Giorno 1 Vacanze di Branco 2014 – Sestiglia Rossivacanze-di-branco-2014
Il 2 agosto, noi lupetti scout di Istrana ci siamo ritrovati in sede alle 13.30. Dopo aver salutato tutti i genitori e dopo la benedizione di Don Gabriele, finalmente siamo partiti per le Vacanze di Branco.
Arrivati alla casa, Maso Valtegnarch sul Passo Cereda, Bagheera ci ha fatto il tour della casa. Successivamente abbiamo sistemato i letti nelle nostre camere, quindi dopo la merenda e un po’ di gioco libero è giunto il momento anche della cena.
La parte più importante della giornata è stato però il fuoco di bivacco dove sono apparsi i Cinque Cicloni e il Maestro Shifu, personaggi di Kung Fu Panda. Quindi noi ci siamo presentati come animali, ad esempio il Ghepardo Veloce, il Panda Dormiglione, ecc, e abbiamo indossato le nostre cinture. Alla fine della serata i maestri ci hanno domandato che doni avremmo voluto portare loro. Infine dopo l’ Ula Ula e la storia siamo sprofondati in un sonno profondo.
Nuove avventure ci attendono, saluti dalla sestiglia dei Rossi.
Alessia, Nicole, Irene, Tommaso, Luca, Alex, Davide.

vacanze-di-branco-2014-2Giorno 2 Vacanze di Branco 2014 – Sestiglia Fulvi
È il secondo giorno delle Vacanze di Branco. La ginnastica di Alessia è stata un po’ faticosa ma alla fine ci siamo divertiti. La colazione è stata buonissima grazie ai bravissimi cuochi Piero e Romano. Poi via a cambiarsi e a fare i turni. Durante l’alza bandiera e la preghiera siamo stati calmi e attenti ma poi ci siamo scatenati durante il gioco. Dovevamo conquistare i quadrati con il nome degli altri bambini sfidandoci a scalpo, scarpo, stile del gallo e stile cinese (sasso carta forbice). È stato divertentissimo. Poi abbiamo mangiato il riso con la zucca e la bistecca con i pomodori. Poi all’ora dei turni si è messo a piovere. A causa di questo maltempo siamo rimasti dentro in sala da pranzo a disegnare le nostre bandiere. Uscito il sole abbiamo fatto merenda con le albicocche. Successivamente abbiamo dipinto le magliette associative. Dopo la doccia abbiamo mangiato la minestra buona e calda. Il fuoco di bivacco lo hanno animato i fulvi, grazie ai loro bans e ai loro giochi ci siamo divertiti e riscaldati. Andati a letto abbiamo dormito e la mattina dopo ci siamo risvegliati pieni di energie.
Gaia, Marta, Giulia, Giovanni, Alessio, Angela, Daniele.

Giorno 3 Vacanze di Branco 2014 – Sestiglia Nerivacanze-di-branco-2014-3
Alla mattina ci siamo svegliati e Rebecca ci ha fatto fare ginnastica. Dopo aver fatto colazione, una volta cambiati e svolti i turni, abbiamo fatto il cerchio dell’alzabandiera e sono stati lanciati alcuni giochi. C’erano cinque tappe una per ognuno dei 5 cicloni: Gru, Scimmia, Vipera, Shifu, Tigre e Mantide. Il primo gioco consisteva di fare un percorso con dei bicchieri pieni d’acqua su di un vassoio. Questo era il gioco di Vipera. Il secondo gioco, di Mantide, era una corsa con il sacco, con al termine una prova di precisione dove si doveva fare canestro con una pallina su alcuni secchi. Il gioco di Scimmia era un percorso inventato da Soraya ricco di salti, corse e giravolte. Finito questo gioco siamo andati da Gru. Il gioco consisteva nel restare in equilibrio su una gamba e restare intrecciati per dieci secondi. Da Tigre si doveva attraversare la corda marinara, aggrappandosi a testa in giù. Infine siamo andati da Shifu dove si giocava a memory con le carte giungla.
Dopo pranzo siamo andati a fare una passeggiata. Il primo tratto era su strada asfaltata mentre il secondo comprendeva un sentiero nel bosco. Qui una fitta pioggia ci ha sorpresi e ci ha accompagnati per tutto il viaggio fino al laghetto delle lacrime. Con un gelato ci siamo rifocillati, con la macchina siamo tornati e con la doccia ci siamo lavati. Abbiamo cenato con wustel e patate al forno. Il fuoco serale è stato animato da noi Neri e finisce così il giornalino dei Neri.
Matteo, Martina, Gaia, Simone, Giacomo, Erik.

Giorno 4 Vacanze di Branco 2014 – Sestiglia Fulvivacanze-di-branco-2014-passo-cereda
Ci siamo alzati con la canzone “lupo salta su” alle ore 7.30, poi c’è stata una squisita colazione con the, latte bianco o al cacao e fette biscottate con la marmellata. Conclusa la colazione si sono svolti i turni e successivamente c’è stato l’alzabandiera con la preghiera. Al termine del momento i capi ci hanno detto che avremmo dovuto arrangiarci a preparare il pranzo, divisi per sestiglie. Ogni sestiglia aveva il menù del pranzo da cucinare che comprendeva: sushi, spiedini di frutta, pomodorini ripieni, pollo con il formaggio, pane twistato, patate al cartoccio e wurstel abbrustoliti. Per noi le pietanze erano squisite e ci siamo divertiti a prepararle e cucinarle. Anche se alla fine non era proprio tutto cotto, portare i piatti davanti a dei giudici è stata proprio un’esperienza emozionante e fantasiosa. Al pomeriggio ci siamo divisi in squadre miste per il gioco dell’alimentazione. Questo gioco era strutturato in due manche: la caccia al tesoro e la staffetta. Con queste prove abbiamo imparato che in una giornata bisogna mangiare più frutta e verdura e meno dolci, facendo attenzione che i pasti siano equilibrati e regolari, cambiando spesso gli alimenti. Il fuoco serale è stato animato da noi Grigi con il bans “Le fettuccine” e i giochi “Alla fiera dell’Est” e “Scossa”. Per concludere abbiamo cantato la canzone Oleanna, prima di andare a dormire.
Matteo, Soraya, Chiara, Enrico, Giacomo.

vacanze-di-branco-2014-4Giorno 5 Vacanze di Branco 2014 – Sestiglia Pezzati
La nostra mattinata è iniziata con una ginnastica animata da Chiara. Dopo una dolce colazione ci siamo andati a cambiare. Quando siamo scesi ci è stata proposta una camminata, alcuni erano entusiasti, altri meno. Prima di partire ci hanno consegnato un bigliettino con scritto il nome di un altro lupetto e delle domande a cui dovevamo trovare risposta. Ci siamo incamminati in una stradina nel bosco. Dopo circa 30 minuti abbiamo fatto un gioco dove lo spirito di squadra era fondamentale per slegarsi. Abbiamo ripreso a camminare e dopo esserci fermati per uno snack ci siamo impegnati in un nuovo gioco che era diviso in coppie e che consisteva nel bendare una delle due persone e portarla attraverso il sentiero per circa 5 minuti. Dopo i cinque minuti ci si doveva cambiare di ruolo. Nel seguito della camminata ci siamo ritrovati a Malga Fossetta, dove abbiamo pranzato con l’insalata di riso. Abbiamo ripreso il passo e dopo 30 minuti ci siamo ritrovati in un agriturismo dove c’erano mucche, cavalli e maiali. Abbiamo giocato a spazzola e per i vincitori c’è stato un premio: un panino con la Nutella, che questi hanno scelto di dividere con gli altri lupetti sconfitti. Alla fine del gioco ci siamo incamminati e siamo arrivati a casa. Qui ci aspettava una sorpresa: i giochi d’acqua. Dopo le docce abbiamo cenato e alla fine di questa buonissima cena ci siamo riuniti attorno al fuoco. La serata era animata da noi Pezzati. Alla fine del fuoco siamo saliti nelle camere e siamo sprofondati in un magnifico sonno.
Jenny, Marco, Aurora, Federico, Rebecca, Niccolò.

vacanze-di-branco-2014-5Giorno 6 Vacanze di Branco 2014 – Sestiglia Bianchi
Il 7 agosto abbiamo iniziato la giornata con la ginnastica di Soraya, poi abbiamo fatto colazione. Dopo aver svolto i turni abbiamo fatto l’alza bandiera, poco più tardi ci siamo divisi in gruppi e abbiamo pensato a delle scenette basate su cartoni e film famosi, mentre il CDA era impegnato nelle riprese di un cortometraggio nel bosco.
Alle 12.30 abbiamo pranzato con una buona pasta e verdure. Dall’una alle due del pomeriggio abbiamo avuto tempo libero e poi abbiamo ripreso in mano le nostre scenette. Una volta finito ci siamo messi in cerchio e abbiamo presentato i nostri impegni di tappe e specialità. Verso sera abbiamo ravvivato la cena con degli imprevisti. A fine cena e al termine del fuoco serale, siamo usciti per un gioco notturno. Abbiamo dovuto recuperare degli star light dalle fauci di Tai Lung quindi abbiamo dovuto cercare il maestro Shifu che si era nascosto. Quando stavamo per andale a dormire Tai Lung ci ha fatto prendere un grande spavento. Infine siamo andati in camera a fare discoteca. Alle ore 24.00 ci siamo addormentati sfiniti dalle fatiche del giorno.
Samuele, Lorenzo, Riccardo, Sofia, Margherita e Laura.

You may also like...

1 Response

  1. Paola e Anna scrive:

    Ci sembra che la partenza sia stata entusiasmante, in particolare il lancio del campo: Buona continuazione…

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>